02/08/11

Rafting sul Brenta

rafting sul fiume Brenta con il nostro amichetto Luca
Ce l'abbiamo a pochi chilometri da casa questo bel fiume che attraversa Bassano del Grappa, Padova e poi sfocia nella laguna veneziana. Un fiume strettamente legato alla storia, all'economia e alla cultura di tutte le località che si affacciano sulle sue rive, ma che noi questa volta abbiamo sperimentato a filo d'acqua. 
E che acqua, ragazzi ...
Se vi è capitato di vederlo nel tratto della tanto famosa riviera costellata di ville venete e state pensando di darmi della pazza, provate a venirlo a vedere a Valstagna e vi dovrete ricredere. L'acqua è color smeraldo, trasparente, piena di pesciolini ... e ghiacciata!!!
E' qui che hanno sede un paio di associazioni sportive specializzate in sport fluviali e se dubitate che le acque tranquille che scorrono sotto al Ponte degli Alpini di Bassano possano regalare emozioni adrenaliniche, provate e poi mi saprete dire ...
prime remate sul Brenta ...
Tranquilli! Se viaggiate con bambini, c'è la possibilità di fare la discesa con quello che viene chiamato battello, anche se in realtà è un gommone che può trasportare una ventina di persone.
Il percorso è di circa 4 km (una decina se fate il rafting vero e proprio) e vi impegnerà per poco più di una mezz'ora. Il punto di partenza è alle Grotte di Oliero, lungo la Valsugana. In questo tratto c'è solo qualche rapida da superare, ma state certi che saprà regalare risate, gridolini e qualche schizzo a tutta la famiglia. Soprattutto se vi succederà, come a noi, di rimanere incastrati tra le rocce mentre intorno a voi le onde fanno baldoria e la guida è costretta ad entrare in acqua (vedi l'ultima foto) per cercar di liberarvi ...
Però per la maggior parte è tranquillo e anche i più giovani rematori potranno dar prova della loro inesauribile forza ed efficienza.
Inutile dirvi che dal momento in cui indossano il casco e prendono in mano la pagaia non ci sarà più modo di farglieli posare e che sarà tutto un continuo chiedere posso provare anch'io? quando tocca a me? Domande che, al termine del giro, verranno sostituite da possiamo fare ancora? ma la prossima volta facciamo il giro più lungo? A dimostrazione di quanto la cosa li abbia entusiasmati. In caso abbiate bisogno di altre prove oltre al sorriso e all'eccitazione che non li abbandona mai per tutto il tempo della discesa.
altri bei momenti della giornata sul Brenta
Se decidete di fare questa esperienza, vi consiglio di portare con voi tutto l'occorrente per un bel pic-nic: è una cosa che emoziona sempre moltissimo i giovani esploratori e darà loro modo di vivere il fiume anche dalla sua riva. Se poi siete così fortunati da poter vedere l'allenamento di un cane addestrato al soccorso in acqua o da assistere al Palio delle Zattere che si tiene a Valstagna a fine luglio, vi assicuro che sarà una bellissima giornata ...

Informazioni pratiche:
Il giro in battello costa € 12,00 per gli adulti e € 10,00 per i bambini.
Ci sono almeno due compagnie che organizzano discese in gommone, canoa e hydrospeed; sui loro siti tutte le informazioni:

2 commenti:

  1. Questo blog sarà nuovo ma mi sembra ben impostato. In bocca al lupo. Ciao sono Tiziana (da Minube) se ti va facciamo "4 Passi" insieme quando torni dal tuo viaggio. Ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...